André Aciman sta scrivendo il sequel di Chiamami col tuo nome: un secondo film è sempre più possibile

- Google+
132
André Aciman sta scrivendo il sequel di Chiamami col tuo nome: un secondo film è sempre più possibile

André Aciman ha annunciato di star scrivendo il seguito del suo romanzo Chiamami col tuo nome, da cui James Ivory ha tratto la sceneggiatura premio Oscar diretta da Luca Guadagnino e interpretata da Timothée Chalamet e Armie Hammer. “Mi piacerebbe vedere un sequel di Chiamami col tuo nome – ha sentenziato il romanziere – Infatti ne sto scrivendo uno." Il primo libro è stato pubblicato nel 2007 ma ha raggiunto la fama internazionale grazie alla trasposizione cinematografica di Guadagnino. 

La notizia arriva dunque pochi giorno dopo le dichiarazioni di Ivory che si diceva pessimista su un secondo capitolo della storia d’amore tra Elio (Chalamet) e Oliver (Hammer): “Ha detto che non è una buona idea – aveva dichiarato Ivory a proposito di Aciman – Non penso possano fare un seguito senza che lui salga a bordo. Sono i suoi personaggi e la sua storia. Penso che l’idea stia morendo, non ne ho sentito parlare ultimamente.”

Ecco invece la smentita perentoria di Aciman, accolta con enorme entusiasmo su Twitter da Armie Hammer. Sia lui che Chalamet si sono detti più volte entusiasti dell’idea di continuare la storia di Elio e Oliver. Quest’ultimo ha anche confermato che Guadagnino sarebbe pronto a girare un secondo capitolo ambientato alcuni anni dopo il primo film, con i due protagonisti maturati e cambiati dalla distanza.

Ricordiamo che oltre all’aver vinto l’Oscar per la sceneggiatura non originale Chiamami col tuo nome è stato candidato anche miglior film, miglior attore protagonista e miglior canzone. Originariamente il progetto doveva essere diretto proprio da James Ivory, che nel corso degli anni ha dovuto tirarsi indietro per motivi di budget. Guadagnino lo ha realizzato infatti con fondi molto più contenuti rispetto a quelli richiesti dal regista di Casa Howard e Quel che resta del giorno.



Adriano Ercolani
  • Critico cinematografico
  • Corrispondente dagli Stati Uniti
Lascia un Commento
Schede di riferimento
Lascia un Commento